Chiamarlo Amore non si può: raccontiamolo con le immagini…

14 Nov

you cannot call it loveUn contest per raccontare attraverso le immagini cosa possiamo chiamare amore e cosa invece non lo è .

Parte così il contest legato al libro  “Chiamarlo Amore non si può”, scritto da 23 autrici e in libreria dal 25 novembre 2013.

Riportiamo il testo che spiega come partecipare:

“Alla fine di novembre, esce nelle librerie italiane
“Chiamarlo Amore non si può”,
Il titolo del libro è da una canzone del grande Edoardo Bennato

23 scrittrici italiane raccontano storie di violenza contro le donne.
Vogliono che qualcosa cambi, che l’amore prenda il posto del dolore.
Il ricavato del libro sarà devoluto a AIDOS,
Associazione Internazionale di aiuto per le donne.

Quello che possiamo chiamare amore?
Cosa possiamo chiamare amore?
Proviamo a raccontarlo, con la fotografia, insieme alle scrittrici.
Le foto selezionate verranno esposte in una mostra collettiva
a Napoli, Italia, all’inizio del mese di dicembre.

Le regole:
Tag tua foto # ChiamarloAmore
La sfida inizia 14 novembre e termina alle 21 novembre (24.00 ora italiana)

La giuria sarà composta da:
@starklifephoto
@rianne69
@ilarysgrill
@mrsannino
@lozoodisimona

copertina libro

Advertisements

One Response to “Chiamarlo Amore non si può: raccontiamolo con le immagini…”

Trackbacks/Pingbacks

  1. “Chiamarlo Amore non si può”: intervista a Rosa Tiziana Bruno | DonnAttiva [blog] - November 18, 2013

    […] giorno fà abbiamo sostenuto il contest #ChiamarloAmore, legato all’imminente uscita in libreria del libro “Chiamarlo Amore non si […]

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: