Tag Archives: Sensibilizzazione

25 Novembre – Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne

20 Nov
Il 25 novembre alle ore 21.00 presso il Teatro Rossetti, in occasione della “Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne”, proclamata dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite con la Risoluzione n.54/134 del 17 dicembre 1999, Centro DonnAttiva Vasto con Akon Service ed il Comune di Vasto, invitano alla serata di sensibilizzazione “orme nella Luce” – Teatro Musicale liberamente tratto dal libro “ferite a morte” di Serena Dandini con:
– Raffaella Zaccagna_voce narrante
– Luca Raimondi e la PICCOLA UNDERGROUND ORCHESTRA_musiche originali
– Ottavio Festa_commento grafico pittorico
– Nicola Sammartino e Photorama Cupello_fotografia
– Giordano Marcianelli_web

www.ormenellaluce.itimage002

Advertisements

[Convegno] Progetto Penelope – 21 Novembre 2013 a Vasto

15 Nov

“Femminicidio e Violenza contro le donne.

Raccomandazioni europee, normativa nazionale e realtà locali di contrasto”.

che si terrà a VASTO – c/o Pinacoteca Palazzo d’Avalos

GIOVEDI’ 21 NOVEMBRE 2013 – dalle ore 9.30 alle ore 13.00

Evento organizzato nell’ambito del progetto PENELOPE  “PErcorsi e NEtwork per L’empOwerment e la Protezione delle vittime di violEnza”, finanziato dal Dipartimento delle Pari Opportunità – Presidenza del Consiglio dei Ministri.

 DPO_Convegno

Le azioni di prevenzione e contrasto alla violenza sulle donne impongono l’impegno costante di tutte le forze istituzionali e del privato sociale. In tal senso, i temi del Convegno riguarderanno non solo un approfondimento sugli aspetti dell’impatto psico-sociale della violenza, ma anche un’analisi delle esperienze e delle metodologie del lavoro in rete.

In un momento storico di forte attenzione al tema e di attivazione di numerosi interventi, promossi a vario titolo e da più parti, appare fondamentale approfondire, alla luce delle Raccomandazioni e Convenzioni europee e della normativa nazionale e regionale in materia di violenza, la metodologia del lavoro di e in rete, unica metodologia che possa fronteggiare, accogliere la sofferenza e il disagio delle donne vittime di violenza di genere e modificare quei dati culturali e psicologici che portano, purtroppo spesso a minimizzare il problema, a catalogarlo come fatto privato e ad affrontarlo in modo poco ‘strutturato’.

L’evento è stato accreditato dall’Ordine degli Avvocati di Vasto e dall’Ordine degli Assistenti Sociali.

Scarica qui il programma del convegno

Scarica qui il modulo di iscrizione al convegno

Chiamarlo Amore non si può: raccontiamolo con le immagini…

14 Nov

you cannot call it loveUn contest per raccontare attraverso le immagini cosa possiamo chiamare amore e cosa invece non lo è .

Parte così il contest legato al libro  “Chiamarlo Amore non si può”, scritto da 23 autrici e in libreria dal 25 novembre 2013.

Riportiamo il testo che spiega come partecipare:

“Alla fine di novembre, esce nelle librerie italiane
“Chiamarlo Amore non si può”,
Il titolo del libro è da una canzone del grande Edoardo Bennato

23 scrittrici italiane raccontano storie di violenza contro le donne.
Vogliono che qualcosa cambi, che l’amore prenda il posto del dolore.
Il ricavato del libro sarà devoluto a AIDOS,
Associazione Internazionale di aiuto per le donne.

Quello che possiamo chiamare amore?
Cosa possiamo chiamare amore?
Proviamo a raccontarlo, con la fotografia, insieme alle scrittrici.
Le foto selezionate verranno esposte in una mostra collettiva
a Napoli, Italia, all’inizio del mese di dicembre.

Le regole:
Tag tua foto # ChiamarloAmore
La sfida inizia 14 novembre e termina alle 21 novembre (24.00 ora italiana)

La giuria sarà composta da:
@starklifephoto
@rianne69
@ilarysgrill
@mrsannino
@lozoodisimona

copertina libro

Quando guidare per una DONNA, è reato..

28 Oct

Succede in  Arabia Saudita ma nello specifico succede su web…tra you tube e  vari portali di informazione.

Così leggiamo su euronews.com:

“Guidare contro la discriminazione sessuale: è il senso della protesta che era stata indetta per oggi in Arabia Saudita, anticipata da una serie di video postati sui social network, che mostrano donne alla guida in violazione del divieto..

L’idea era che tutte le donne munite di patente internazionale si mettessero al volante, per un sabato di protesta nazionale: non è andata così perché è intervenuto il Ministero dell’Interno, che ha minacciato arresti. La manifestazione è quindi stata annullata, anche se alcune donne si sono comunque filmate alla guida…”

donne_saudite-volante_640

E ancora ” Dio non ha detto che non posso guidare..” si legge dall’articolo di Manuela Campitelli

La campagna indetta per il 26 ottobre (il cui sito è stato per “ovvie” ragioni oscurato..) non è il primo tentativo di rivolta. Un’altra data era stata destinata nel 2011.  La “rivolta” di sabato scorso è stata in qualche modo e per ovvie ragioni sabotata, hackerata..Non ci stupiamo di questo, ma come al solito, chi fermamente crede in quel che fa, nella giustizia e nella libertà va’ avanti, non si lascia intimidire da un sito oscurato… Noi rispondiamo così, con i primi 3 articoli della Dichiarazione  Universale dei Diritti dell’Uomo:

Articolo 1

Tutti gli esseri umani nascono liberi ed eguali in dignità e diritti. Essi sono dotati di ragione di coscienza e devono agire gli uni verso gli altri in spirito di fratellanza.

Articolo 2

1. Ad ogni individuo spettano tutti i diritti e tutte le libertà enunciati nella presente Dichiarazione, senza distinzione alcuna, per ragioni di razza, di colore, di sesso, di lingua, di religione, di opinione politica o di altro genere, di origine nazionale o sociale, di ricchezza, di nascita o di altra condizione.
2. Nessuna distinzione sarà inoltre stabilita sulla base dello statuto politico, giuridico o internazionale del Paese o del territorio cui una persona appartiene, sia che tale Paese o territorio sia indipendente, o sottoposto ad amministrazione fiduciaria o non autonomo, o soggetto a qualsiasi altra limitazione di sovranità.

Articolo 3

Ogni individuo ha diritto alla vita, alla libertà ed alla sicurezza della propria persona.

 

I passi interrotti

23 Oct

Orme nella Luce

16 Oct

Invito Orme nella Luce Orme nella Luce per raccontare e sensibilizzare alla non violenza sulle donne.

Un evento che ha avuto una grande affluenza presso il Centro DonnAttiva , la serata dell’11 Giugno 2013.

E’ stata strutturata in diversi momenti e attraverso diverse forme artistiche, tutte di notevole impatto emozionale:

il reading interpretato da Raffaella Zaccagna con l’accompagnamento su musiche originali della Piccola Underground Orchestra e le performances di scrittura cinecreativa, a cura di R. Zaccagna e di P. Rosica

Video

Orme nella Luce [video]

15 Oct

11 LUGLIO ORE 21.00
VIA ANELLI 20 VASTO
CENTRO DONNATTIVA

Teatro musicale liberamente tratto dal libro
“Ferite a morte” di Serena Dandini

Raffaella Zaccagna_voce recitante.
Luca Raimondi e la Piccola Underground Orchestra_musiche originali.
Ottavio Festa_commento grafico pittorico.
Nicola Sammartino e Photorama_fotografia.
Giordano Marcianelli_web.
Acquista “E’ l’uomo per me